4 agosto 2008

VISAVVENTURE


Mi va anche bene svegliarmi alle 4.30 del mattino per prendere il treno alle 5.21, con cambio a Bologna. In orario, per carità. Mi va pure bene arrivare in quel di Firenze di buon mattino, fare tutto con calma, mangiare un'ottima pizza in Piazza Maria Novella. Mi va bene pure tutta la trafila formale esagerata al Consolato americano, fatta di poliziotti facciaseria, metal detector, zaini proibiti e cellulari confiscati. Accetto tutto. Ma se lo scopo di tutto questo casino è un'intervista con il console che alla fine risulta essere...

vice-console:"Ah, bene, lei vuole un visto per motivi di ricerca!!!"
io:"Si"
(cretino, è un visto J-1, certo che è un visto per motivi di ricerca!!!)

vice-console:"Vuole andare alla University of Pennsylvania, giusto??"
io:"Eh si!!!"
(Ma cristo, si, c'è scritto su tutti i 1000 moduli che ho compilato e che hai appena letto!!!)

vice-console:"Ottimo, lei lo sa che non può stare negli USA fino alla fine del suo dottorato?"
io:"Beh, si, infatti stò facendo domanda per star lì 4 mesi!!!"
(...)

vice-console:"Ottimo, può andare a ritirare il suo visto dopo le sei al MAIL BOXES ETC.!!!"
io:"Grazie"
(sorriso fintissimo)

...allora veramente mi viene da dire MA ANDATE A CAGARE TUTTI QUANTI!!!!

Beh, poi ovviamente sono andato al MAIL BOXES ETC. dopo le sei e ovviamente il mio visto non era ancora pronto. Devo provare a passare domani nel pomeriggio. Altrimenti, purtroppo, me lo dovranno spedire a casa facendomi pagare la modica cifra di 18 euro...

Ridicoli!!!
O_O

Bom, ora modalità turista e alla ricerca di un ristorante dove mangiare della buona carne!!!

2 Commenti:

Blogger Andrea ha detto...

Mitico.
Anche io ti seguo.

6 agosto 2008 11:08  
Anonymous slystone ha detto...

PISAVVENTURE! :D

6 agosto 2008 19:52  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page